Seleziona una pagina

Titolo progetto: UmbriaNet
Codice progetto: 2016-1-IT01-KA102-005331
Codice Bando: UN-01/2016
Bando per l’assegnazione di percorsi di alternanza scuola
lavoro all’estero finanziati dal programma Erasmus+.
Il Consorzio Itaca promuove nell’ambito del programma Erasmus+, il progetto UmbriaNet,
il quale mette a disposizione percorsi alternanza scuola lavoro da svolgersi in un altro
paese dell’Unione Europea con l’obiettivo di:
– Offrire agli studenti di scuole secondarie di secondo grado l’opportunità di
maturare competenze tecniche e professionali attraverso incarichi in linea ai
fabbisogni di competenze territoriali, in un’ottica di maggiore occupabilità al
termine degli studi.
– Creare metodologie didattiche moderne che investono sull’alternanza scuola
lavoro e ne ampliano il significato attraverso la mobilità all’estero, il linea con le
competenze chiave e professionali richieste dall’odierno mercato del lavoro.
– Promuovere un sistema coerente del fare sviluppo che veda diverse parti coinvolte
in un’unica cabina di regia per far si che la mobilità diventi la regola anziché
l’eccezione per gli studenti, così come indicato dai documenti strategici dell’Unione
Europea.
Il presente bando mette a disposizione 40 borse di mobilità per la realizzazione di uno
stage formativo all’estero della durata di tre settimane da realizzarsi indicativamente nel
mese di Aprile 2017.
Scadenza per la presentazione delle candidature:
02/12/2016
ore 24:00
Art. 1 – REQUISITI FORMALI PER L’AMMISSIONE
Possono candidarsi gli studenti iscritti al quarto anno di nelle aree professionali previste
dal presente avviso di selezione all’art.11 Possono presentare domanda di partecipazione
al progetto gli studenti che alla data di scadenza del bando siano in possesso dei seguenti
requisiti:
• Essere iscritti al quarto anno di un percorso di studi relativo alle qualifiche previste
dall’art.11;
• Avere compiuto 16 anni di età;
• Essere cittadini italiani residenti in Italia, o cittadini di Stati membri dell’Unione
Europea, legalmente residenti in Italia; o cittadini di Stati non membri dell’Unione
europea regolarmente soggiornanti in Italia;
• Conoscere a livello basilare la lingua di lavoro prevista nel paese ospitante o
l’inglese come lingua veicolare. Non è necessario fornire alcun tipo di documento a
dimostrazione della competenza linguistica, la quale verrà accertata in sede di
colloquio individuale nel corso della fase di selezione;
• Essere in regola con i documenti che consentano l’espatrio all’estero (carta di
identità, passaporto, permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari);
• Non aver partecipato ad altre azioni di mobilità (per esempio Erasmus+ o Leonardo
da Vinci, misura mobilità – IVT) nell’ambito dello stesso percorso formativo;
• Essere regolarmente iscritti presso una scuola secondaria di secondo grado tra
quelle elencate all’art.11.
Art. 2 – MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate in forma digitale mediante la
compilazione on-line dell’apposito modulo al seguente link:
http://www.movingeneration.net/registrazione-privati.asp, entr o il giorno 02/12/2016
alle ore 24:00.
Per nessuna ragione di carattere personale /tecnica verranno accettate candidature
pervenute oltre l’orario e il giorno indicato. Pertanto consigliamo di non attendere l’ultimo
giorno per inoltrare la candidatura, evitando in questo modo eventuali problemi legati al
sovraccarico del sistema.
Indicazioni per la compilazione del form di candidatura online:
A: Codice Bando: UN-01/2016
B: I file allegati non possono superare le dimensioni di 4MB ciascuno
C: I file allegati devono essere in formato PDF ed essere nominati come indicato nel
formulario online
D: Non essendo possibile salvare il formulario nel corso della compilazione si consiglia di
rispondere in un documento word e inserire poi le risposte tramite copia/incolla sul form
online.
E: Una volta inviata la candidatura non sarà possibile modificarla.
Art. 3 – DOCUMENTAZIONE DI CANDIDATURA RICHIESTA
La documentazione richiesta per partecipare al progetto é la seguente:
1. Modulo di Candidatura: da compilare sul sito www.movingeneration.net nella
sezione Bandi http://www.movingeneration.net/registrazione-privati.asp. Il modulo
di candidatura deve essere compilato integralmente e in modo esaustivo. A conferma
dell’avvenuto invio riceverete sull’indirizzo mail indicato nel formulario di
candidatura una mail di notifica.
2. Curriculum Vitae in formato europeo in lingua inglese
( https://europass.cedefop.europa.eu/editors/it/cv/compose) , con il nome esatto del
corso che si sta frequentando, competenze, esperienze e foto intitolato come segue:
Cognome_Nome_CV_EN. Il documento dovrà essere in formato PDF.
3. Fotocopia di un documento di identità in corso di validità (carta d’identità,
passaporto o permesso di soggiorno per i giovani extra UE e tessera sanitaria
europea) intitolata come di seguito: Cognome_Nome_CI1.
I curricula devono contenere la seguente dicitura: “Autorizzo il trattamento dei miei dati
personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003” al termine
1 Tutti i dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione alla selezione, ai sensi del D.Lgs.
196/2003, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura.
Art.4 – INTEGRAZIONI E INAMMISSIBILITÀ
Consorzio Itaca si riserva il diritto di richiedere eventuali integrazioni o attestazioni
relative alle dichiarazioni e alla documentazione presentata dalla scuola per la
partecipazione al bando.
Le richieste di integrazione verranno effettuate esclusivamente mediante posta
elettronica all’indirizzo indicato nel formulario di candidatura. La mancata risposta entro
2 giorni lavorativi dall’invio di dette comunicazioni comporterà l’esclusione del candidato.
Consorzio Itaca non si assume alcuna responsabilità per i ritardi o la mancata ricezione
dovuti a disguidi tel ematici o ad altre cause non imputabili al consorzio.
Non verranno valutate le candidature che non soddisfino i seguenti requisiti:
– mancata presentazione della documentazione digitale o di parte di essa;
– mancata presentazione della documentazione digitale o di parte di essa entro i
termini indicati;
– mancanza di uno o più dei requisiti formali di ammissione al progetto (art.1);
Consorzio Itaca si riserva la facoltà di procedere a idonei controlli, anche a campione, sulla
veridicità delle dichiarazioni rilasciate. Si ricorda che in caso di falsità in atti o
dichiarazioni mendaci troveranno applicazione le sanzioni penali previste ai sensi
dell’art.76 del D.P.R. n.445/2000 e successive modifiche e integrazioni.
Art. 5 – MODALITÀ E CRITERI DELLA SELEZIONE
La selezione dei candidati avverrà in due fasi e secondo la seguente procedura:
Fase 1 – Invio candidature
Le scuole individuano internamente, secondo le modalità ed i criteri ritenuti più
opportuni, una rosa di candidati fino a un massimo di 20 studenti . A tal fine gli istituti
scolastici possono valutare: condotta, frequenza, rendimento etc.
Entro la data di scadenza del bando indicata all’art.2 le scuole (o gli studenti da esse
selezionati) presentano le domande di candidatura sul sito www.movingeneration.net
allegando la documentazione richiesta all’art.3.
Fase 2 – Colloqui di selezione
Entro 7gg dalla chiusura del bando verrà pubblicata una lista dei candidati ammessi ai
colloqui di selezione finale sul sito www.movingeneration.net . La lista recherà le
tempistiche e le modalità dei colloqui con le organizzazioni coordinatrici e
www.movingeneration.net . I colloqui individuali potranno svolgersi anche via Skype.
Le comunicazioni pubblicate sul sito sostituiscono a tutti gli effetti le convocazioni
individuali, per cui nessun altro avviso sarà inviato ai candidati. Gli enti promotori
declinano ogni responsabilità nel caso i candidati non prendano visione delle
comunicazioni relative alle selezioni, o non si rendano reperibili una volta selezionati.
Il candidato ammesso ai colloqui di selezione finale che non si presenta ai colloqui
verrà considerato rinunciatario.
La valutazione del colloqui di selezione sarà espressa con un punteggio da 0 a 60 come
segue:
• Livello di conoscenza della lingua/e straniera/e (20 punti)
• Colloquio motivazionale atto a valutare le motivazioni per prendere parte al
progetto (40 punti)
Le selezioni si concluderanno con la pubblicazione sui siti di ente promotore, scuole e
www.movingeneration.net della lista dei candidati ammessi ad effettuare il tirocinio
all’estero nonché di eventuali riserve che saranno contattate in caso di mancata
accettazione da parte dei candidati selezionati. Il candidato selezionato avrà 7 giorni di
tempo per accettare il tirocinio all’estero.
N.B: Tutte le comunicazioni relative alle selezioni verranno effettuate tramite il sito
dell’ente promotore e su www.movingeneration.net. Consorzio Itaca declina ogni
responsabilità nel caso in cui i candidati non prendano visione reperibili una volta
selezionati.
Art. 6 – COSTI COPERTI DAL PROGETTO
Il programma Erasmus+ che finanzia il progetto mette a disposizione risorse che coprono i
seguenti costi:
• Vitto e alloggio durante le 3 settimane di tirocinio all’estero;
• Viaggio di andata e ritorno per il paese in cui si svolgerà il tirocinio.
• Preparazione interculturale e pedagogica prima della partenza all’estero;
• Copertura assicurativa RCT ed infortuni sul lavoro per per 3 settimane di tirocinio
all’estero;
• Tutoraggio per tutta la durata del progetto e sostegno nello svolgimento delle procedure
amministrative e dell’organizzazione logistica per il soggiorno all’estero.
L’ente promotore si fa interamente carico dell’organizzazione e monitoraggio di tutte le
fasi
progettuali provvedendo, mediante il partenariato locale e transnazionale, al
raggiungimento degli obiettivi previsti.
L’ente promotore si fa inoltre carico della gestione finanziaria, corrispondendo ai soggetti
all’estro gli importi dovuti per le spese di vitto e alloggio e acquistando direttamente i
titoli di viaggio per i partecipanti.
Il progetto non prevede trasferimenti diretti di denaro dall’ente promotore ai beneficiari,
l’ente promotore si fa carico direttamente di tutte le spese legate all’implementazione
delle attività.
Art. 7 – FASE PREPARATORIA
I candidati selezionati dovranno obbligatoriamente partecipare all ’incontro di
formazione pedagogica-interculturale , della durata compless iva di 3 ore , che consisterà
di due parti:
1. Un momento di preparazione pre-partenza durante il quale saranno fornite
indicazioni pratiche, a livello contrattuale e logistico,
2. Una seconda parte dedicata ad attività e laboratori di educazione non formale
relativi ai temi dell’interculturalità e alla condivisione di dubbi, paure ed
aspettative da parte dei partecipanti.
Per quanto riguarda la formazione linguistica, essa si intende già compresa nel piano di
offerta formativa erogato dalle scuole di appartenenza.
Art. 8 – ATTIVAZIONE DEL TIROCINIO
L’attivazione dei tirocini avverrà indicativament e tra la prima settimana di Aprile e
l’ultima settimana di Aprile . È richiesta la piena disp onibilità del candidato ad iniziare
l’attività di tirocinio nel periodo indicato e per la durata complessiva del progetto (3
settimane). L’impossibilità ad attenersi alle tempistiche del progetto può comportare la
decadenza dalla qualità di assegnatari della borsa.
L’attivazione dei tirocini potrà essere oggetto di eventuali limitazioni determinate da
eventuali modifiche della normativa in materia di tirocini che dovessero intercorrere
successivamente alla pubblicazione del bando.
L’attivazione del tirocinio e l’erogazione della corrispondente borsa di studio per cittadini
non comunitari sono condizionate alla sussistenza dei requisiti legali per poter
soggiornare in Italia e nel Paese previsto per il soggiorno all’estero per tutta la durata del
tirocinio, ai sensi della normativa vigente in Italia e nello Stato ospite.
I tirocini saranno costantemente monitorati dallo staff del progetto, con l’obiettivo di
rilevare eventuali criticità nello svolgimento degli stessi, segnalate dalle aziende o dai
tirocinanti.
E’ richiesta la piena collaborazione da parte dei tirocinanti con lo staff di progetto e un
riscontro rapido in caso di richieste di informazioni o documentazione necessaria
all’implementazione delle attività.
Art. 9 TEMPISTICA DEL PROGETTO
ATTIVITA’ DATA
Scadenza invio candidature (art. 2) 02/12/2016
h24:00
Selezione partecipanti (art.5) 12/12/2016 – 16/12/2016
Attività preparatorie (art. 7) Periodo approssimativo dal 13/03/2017 –
17/03/2017
Tirocinio all’estero mese di Aprile 2017
Art. 10 – PAESI DI DESTINAZIONE
Il paese di destinazione di ciascun partecipante verrà definito dall’ente promotore in base
all’indirizzo di studio, il cv e le competenze evidenziate da quest’ultimo in sede di
colloquio motivazionale.
Di seguito i profili a cui è aperto il bando e le destinazioni ad esse associate per il tirocinio
all’estero. L’ente promotore si riserva il diritto di cambiare la destinazione estera in base
alle proprie esigenze.
PROFILO PAESE DI DESTINAZIONE
Meccanica e meccatronica
Elettronica ed elettrotecnica
Informatica e telecomunicazioni
Produzioni chimiche
Slovenia
Francia
Polonia
Amministrazione finanza e marketing Regno Unito
Relazioni internazionali e Marketing
Tecnico del turismo
L’azienda che ospiterà il partecipante in stage verrà individuata dagli enti coordinatori in
collaborazione con i partner esteri sulla base delle informazioni contenute nel Modulo di
Candidatura inviato (vedi art. 3) e dalle informazioni fornite in fase di colloquio.
Il livello di stage proposto terrà conto inoltre: del livello di conoscenza della lingua inglese
o del Paese di destinazione; delle aspirazioni professionali del candidato valutate alla
stregua delle sue competenze tecnico-professionali e trasversali, compatibilmente con le
offerte di stage disponibili al momento ed individuate dall’ente ospitante.
Art. 11 – VALUTAZIONE FINALE
Al termine del progetto verrà richiesta la partecipazione ad un incontro che consisterà in
un momento di confronto collettivo e valutazione del progetto, nei suoi aspetti
organizzativi e formativi, in questa sede verrà inoltre richiesto ai partecipanti di compilare
un questionario di valutazione online. L’incontro di valutazione è parte integrante del
progetto e pertanto la partecipazione da parte dei beneficiari è obbligatoria.
Il periodo trascorso all’estero costituirà un credito formativo che verrà riconosciuto ai fini
dell’ottenimento della qualifica a conclusione del percorso di mobilità al pari di un
percorso di alternanza scuola-lavoro. Pertanto il partecipante
sarà esentato dallo svolgere in Italia l’ammontare di ore di tirocinio svolte all’estero.
Art. 12 – RESPONSABILITÀ
L’ente promotore non potrà in nessun caso essere considerato responsabile per qualsiasi
impegno e responsabilità di natura contrattuale o extra-contrattuale che, a qualsiasi
titolo, possa derivare dal compimento – o dal mancato compimento – di attività relative al
presente bando.
Art. 13 – SCUOLE PARTECIPANTI
Di seguito la lista delle scuole partecipanti al bando e le qualifiche ammesse per ciascuna
scuola. Potranno candidarsi al bando gli studenti regolarmente iscritti a queste scuole e
frequentanti un corso valido per le qualifiche indicate.
SCUOLA INDIRIZZI
Ist. IIS Polo Bonghi
Ist. IPSIA De Carolis
Ist. ITT L. Da Vinci
Ist. ITET A.capitini – V.Emanuele II- A.Di Cambio
Ist. ITT A.Volta
Ist. IIS Cassata Gattapone
Ist. ITT ALLIEVI-SANGALLO
Ist. IPSIA Pertini
Ist.Ominicomprensivo Dante Alighieri
Ist. ITAS Giordano Bruno
Ist. IIS Cavour-Marconi-Pascal
Ist. I.S.I.S.S. R. Casimiri
Meccanica e meccatronica
Elettronica ed elettrotecnica
Informatica e telecomunicazioni
Produzioni chimiche
Amministrazione finanza e marketing
Relazioni internazionali e Marketing
Tecnico del turismo
Art. 14 – INFORMAZIONI
Per ogni eventuale delucidazione é possibile contattare:
Consorzio Itaca – Lucilla Morelli
email: lucillamorelli@gmail.com ;
tel: 075 5848056
Consorzio Itaca
email progettazione@consorzioitaca.eu

http://www.ittfoligno.it/download/umbria-net-bando/